ginozappafoto

(fontefoto: Università di Pavia )

Gino Zappa (1879-1920) illustre economista d’azienda

Diplomatosi ragioniere, proseguì gli studi economici indirizzandosi verso la ricerca scientifica e l’insegnamento.

Allievo di Fabio Besta, impresse agli studi di ragioneria un indirizzo nuovo, mettendo in evidenza la necessaria unità delle indagini economiche sull’azienda, considerata nel suo dinamismo. Diede origine alla disciplina dell’economia d’azienda, che studia, coordinandole l’organizzazione, la gestione e la rilevazione aziendale .

Sua opera fondamentale è “Il reddito d’impresa” dove imposta il sistema contabile noto come “Sistema del Reddito”. Con la prolusione all’anno accademico,”Tendenze nuove negli studi di ragioneria”,(Ca’ Foscari 1926), getta le basi dell’Economia Aziendale.

E’stato uno dei più grandi studiosi ed innovatori della teoria dell’impresa in Italia, di scienze aziendali e ragionieristiche. Da lui hanno tratto ispirazione i fondatori di “scuole” successive che rappresentano l’evoluzione e la continuazione del suo insegnamento.

prof.ssa Maria Adriana Bordonaro

 
 
 
 
 
Go to top