L’Istituto d’Istruzione Superiore “Giudici Saetta e Livatino” , con le due sezioni di Ravanusa e di Campobello di Licata, nasce formalmente il primo settembre 2012 , a seguito dei provvedimenti di razionalizzazione della rete scolastica regionale, ereditando un patrimonio culturale di lunga tradizione di due scuole che si sono sempre distinte nel territorio per la loro azione formativa : l’IM “Giudici Saetta e Livatino” di Ravanusa e l’ITC “Gino Zappa” di Campobello di Licata.
Il nuovo Istituto intende proseguire nel solco dell’ azione tracciata nella loro storia , precedente all’unificazione, dalle due scuole co-fondatrici che , vicine geograficamente e caratterizzate da percorsi di studio differenti, hanno inciso profondamente sulla formazione umana e culturale delle nuove generazioni e sul tessuto sociale ed economico territoriale.
E' opportuno qui richiamare i momenti più significativi della storia delle due scuole , precedente l'unificazione.
La storia dell'IM " Giudici Saetta e Livatino"
L’Istituto Magistrale Statale “Giudici Saetta e Livatino” di Ravanusa nasce come scuola privata nell' anno scolastico 1959-1960.
Diviene Legalmente Riconosciuto con D.A. n. 2000 del 26-05-1965 ed in questa fase viene gestito dall' Amministrazione Comunale fino al 30-09-1970, data in cui diventa scuola statale.
All' inizio degli anni novanta del secolo scorso l' Istituto adotta la maxi sperimentazione autorizzata con D.M. del 14-05-1992, nasce così il Liceo Pedagogico Sociale (secondo la C. M. 27-1991) , che subito dopo viene arricchito da mini sperimentazioni, autorizzate con D. M. del 22-04-1992, che introducono il Piano Nazionale Informatica e l'estensione della lingua straniera a tutte le classi.
Con il D.M. del 30-06-1999, la sperimentazione del Liceo Pedagogico Sociale, a partire dall' anno scolastico 1999-2000, viene gradualmente sostituita dalla sperimentazione del nuovo indirizzo Liceo Scienze della Formazione Autonomo che attualmente, con l'entrata in vigore della Riforma Gelmini, è nella sua fase terminale nelle classi terze, quarte e quinte.
Un momento importante per l'arricchimento dell'offerta formativa è sicuramente rappresentato dall'introduzione a partire dall'anno scolastico 2000-01 dell'indirizzo di studi del Liceo Scientifico di ordinamento.

Un atto altamente significativo nella storia dell’Istituto è rappresentato dalla sua intitolazione ai Giudici Saetta e Livatino , figli del nostro territorio martiri della violenza mafiosa.

Dall'anno scolastico 2000-2001, nell'ambito del processo di razionalizzazione della rete scolastica regionale, l'Istituto perde la sua autonomia dando vita, unitamente al Liceo “V. Linares” di Licata, all' Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "V.Linares". Tale situazione ha termine nell’anno scolastico 2009/2010 quando , a coronamento di un costante processo di crescita che trova un riscontro nel costante incremento del numero degli alunni iscritti, la nostra scuola riacquista la propria autonomia dirigenziale ed amministrativa con gli indirizzi del Liceo Scienze della Formazione e del Liceo Scientifico.


Dall’anno scolastico 2010/2011 la Riforma del secondo ciclo dell’istruzione ha confermato gli indirizzi di studio presenti nella nostra scuola. Rimangono infatti attivi il Liceo Scientifico con un nuovo piano di studi che potenzia l’area scientifica rispetto al vecchio ordinamento e il Liceo Scienze Umane che, confrontato con quello del vecchio indirizzo del Liceo Scienze della Formazione, presenta un quadro orario più ridotto e una più equilibrata distribuzione delle materie umanistiche, pedagogiche e scientifiche.

Dall' anno scolastico 2011-12 il percorso formativo è arricchito dall’insegnamento dello strumento musicale (pianoforte) come materia opzionale per gli alunni delle classi prime, dall’alternanza scuola lavoro per gli alunni delle classi quarte e dalla disponibilità di un nuovissimo e tecnologicamente avanzato laboratorio multimediale come luogo privilegiato d’apprendimento.
La storia dell'ITC " Gino Zappa"

Nasce a Campobello di Licata nell’anno scolastico 1981/82 come Istituto Tecnico Commerciale, con due classi prime nella sede di via Vittorio Veneto, quale sezione staccata dell’Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri “Galileo Galilei” di Canicattì.

Successivamente, nell’anno scolastico 1987/88, a seguito di un considerevole aumento delle iscrizioni, gli viene riconosciuta l’autonomia con la denominazione di “Istituto Tecnico Commerciale Gino Zappa”, mentre nell’anno scolastico 1989/90 la sede viene trasferita dall’attuale plesso di via Vittorio Veneto ai locali di via Arcadipane in Campobello di Licata, dove trovavano collocazione gli uffici di Presidenza e della Segreteria. Viene mantenuto attivo, perché privo di barriere architettoniche, il plesso di via Vittorio Veneto. Nell’anno scolastico 1989/90 avviene l’adesione al Piano Nazionale d’Informatica e nel 1992/93 viene istituito, con una classe prima, il corso I.G.E.A., esteso successivamente a tutte le classi dell’Istituto.

Nell’anno scolastico 1990/91, l’Istituto Tecnico Commerciale “Gino Zappa” assorbe, come sezione staccata, l’Istituto Tecnico Commerciale “Federico II” di Naro, già esistente come sezione staccata di Canicattì dal 1975 e come sede autonoma dal 1982. Inoltre, nell’anno scolastico 1999/2000 all’Istituto “Gino Zappa” viene aggregato l’Istituto Professionale Statale per l’Agricoltura e l’Ambiente “R. Livatino” di Canicattì, diventando così Istituto di Istruzione Superiore “Gino Zappa”.

A partire dall’anno scolastico 2010-2011, l’Istituto accoglie la riforma e il riordino degli Istituti Tecnici e Professionali voluta dal MIUR, riforma che inizia con le prime classi e che si estende di anno in anno alle successive. Inoltre si è registrato un buon aumento delle iscrizioni.

Nell’anno scolastico 2011/2012 è entrata in vigore la legge che sottodimensiona le Scuole con meno di cinquecento iscritti: l’Istituto Tecnico “Gino Zappa”, nelle sue tre sedi associate, ha avuto il Dirigente Scolastico in reggenza, mantenendo comunque la sua autonomia.

Nel presente a. s. 2012-2013, scompare l’Istituto di Istruzione Superiore perchè le tre sezioni sono state scorporate: la sezione ITC “Gino Zappa” è stata associata all’Istituto di Istruzione Superiore “Giudici Saetta e Livatino” di Ravanusa, formando un istituto , per così dire, completo, in quanto associa tre indirizzi diversi e complementari: l’area delle scienze umane, di quelle della formazione, di formazione tecnico-scientifica.

L’I.T.C.. “Gino Zappa” rappresenta, oggi, un punto di riferimento positivo nel territorio, esercitando un ruolo importante per la formazione umana e culturale dei giovani ed un forte trampolino di lancio per future attività lavorative o per il prosieguo degli studi.

 
 
 
 
 
Go to top